la mia casa ideale non è una casa qualsiasi!

Nuovo appuntamento con la staffetta Di Blog in Blog una vera e propria staffetta fra blogger che scrivono contemporaneamente, il 15 di ogni mese, su un argomento scelto in precedenza a maggioranza. Questo mese si parla della nostra  casa ideale.

Io non so se questa sia la mia casa ideale (perché a questo aggettivo si attribuisce spesso il significato di qualcosa di irraggiungibile), ma so che è quella che abbiamo voluto seguendo una nostra idea di casa.

primavera

Noi siamo nati, viviamo e lavoriamo a Roma, ma quando più di venti anni fa abbiamo avuto un gruzzoletto a disposizione, fra la scelta di impiegarlo per comprarci una casa più grande in città e quella di investirlo per una casa in campagna, non abbiamo avuto molti dubbi: siamo rimasti stretti stretti in quattro nella nostra casetta di Roma ed abbiamo cominciato a cercare un vecchio casale di campagna, in cui trascorrere il tempo libero.

La ricerca fu divertente, ci orientammo verso l’Umbria perché i casali nelle campagne più vicine a Roma costavano troppo per noi. Vedemmo tanti ruderi nelle nostre gite domenicali, impantanandoci in viottoli di campagna, immaginando come sarebbero stati una volta restaurati; i bambini si innamoravano di quelli che avevano il pollaio o la porcilaia, sognando di farci la loro casetta. Infine scegliemmo questo, con il solaio crollato ed il tetto sfondato,

casa alviano

ma affacciato sulla splendida valle del Tevere, con una vista che spaziava dall’Amiata al Cimino. Ed intorno solo campagna. olivi, viti, prati, cespugli.

alviano agosto 12 021

Cominciò l’avventura della ristrutturazione: il casale era molto antico, in pietra, con la stalla ed i magazzini al piano terra e le abitazioni al primo piano. Noi abbiamo voluto mantenerlo il più possibile come era, ma i lavori furono lunghi, anche perchè le nostre limitate risorse richiesero molte tappe.

casa alviano

I bambini continuavano a divertirsi molto in quest’avventura, era “una casa molto carina senza soffitto, senza cucina, non si poteva andarci dentro perchè non c’era il pavimento...” Era proprio così, ma noi ci entravamo lo stesso ed in pieno inverno, pranzavamo su un tavolino da campeggio, quando il tetto era stato rifatto, ma non c’erano ancora le finestre.

casa alviano 001

Tanti anni di lavori, quando possibile fatti da noi, sia nella casa che nel terreno intorno, in tutte le stagioni. Prima rendemmo abitabile il piano terra, ma per molto tempo il piano di sopra rimase un unico grande stanzone, che si raggiungeva attraverso una scala a pioli. Un’estate con i bambini vi allestimmo un “Museo di Scienze Naturali e della Cultura Contadina” con i reperti che trovavamo nella campagna intorno: crani di animali vari, esuvie di serpenti, aculei di istrice, nidi d’uccelli, conchiglie fossili trovate nel calanco sotto casa, accanto a vecchissime chiavi, il morso per un bovino, un marchio a fuoco, frammenti di ceramiche. Tutto veniva illustrato dai cartellini scritti e disegnati dai miei figli. Gli amici ed i parenti che venivano a trovarci erano invitatati a visitarlo, ma il divertimento maggiore era allestirlo!

Ci sono innumerevoli ricordi di vita familiare legati a questo casale, da quando bonificammo il terreno intorno dai calcinacci che gli operai vi avevano buttato come in una discarica, a quando noi quattro montammo le grondaie senza avere impalcature, ma utilizzando solo una scala ed un trave. Riuscivamo a dormirci anche d’inverno, quando non aveva ancora il riscaldamento, ma solo il camino al quale scaldavamo i pigiami prima di spogliarci. Sarà per questo che i miei figli sono cresciuti senza avere tante pretese di comfort ed ora sanno adattarsi alle situazioni più disagevoli.

Ora la casa si può dire finita, anche se in questi casi la parola fine non si può mettere mai; è una casa piacevole da abitare in qualsiasi stagione, con la pergola di uva Italia che cresce in primavera, in estate fa una piacevole ombra ed in autunno ci fornisce  frutta per un mese intero.

alviano giugno 11 003

Con le rose rigogliose e rifiorenti nove mesi all’anno.

alviano giugno 11 005

Con gli alberi da frutto fioriti in primavera e carichi di frutta d’estate, basta uscire di casa e cogliere quel che serve per il pranzo!

alviano giugno 11 051

E poi gli incontri ravvicinati possibili in ogni stagione, il picchio che attacca le imposte e che sorprendi all’alba di un giorno d’autunno; il piacere di sedersi fuori dalla soglia di casa e vedere le lucciole in luglio, le stelle cadenti in agosto, i voli dei gruccioni per tutta l’estate. E accorgersi del volgere delle stagioni, delle foglie che ingialliscono e cadono, degli alberi che in febbraio cominciano a ingrossare le gemme. E piantare fuori dalla soglia di casa gli ortaggi per insegnare ai bambini che le patate crescono sotto terra ed i pomodori sopra. E le centinaia di alberi ed arbusti piantati in tanti anni e diventati parte del paesaggio.

il leccio di Valeria

Non ci si può certo stupire che i nostri figli diventati adulti amino questo posto come qualcosa di loro e a loro volta continuino a seminare ed a piantare!

alviano-maggio-12-064

Questo è l’elenco dei blog che questo mese partecipano alla staffetta e che hanno parlato ognuno della propria casa ideale:

1. simona elle – http://www.simonaelle.com/search/label/Staffetta%20tra%20blog

2. Persempremamma http://persempremamma.blogspot.it/search/label/dibloginblog

3. Fiori e vecchie pezze https://fiorievecchiepezze.wordpress.com/

4. Mamma & Donna http://www.mammaedonna.info

5. Casa Organizzata http://www.4blog.info/casaorganizzata

6. Federica MammaMoglieDonna http://www.mammamogliedonna.blogspot.it/

7. Micaela LeMCronache http://www.lemcronache.blogspot.it/

8. Elena Bendinelli http://gaia-racconta.blogspot.it/

9. Francesca Lancisi Watercolours http://www.francescalancisi.blogspot.it/

10. Passe-partout http://partoutml.blogspot.it/search?q=staffetta&max-results=20&by-date=true

11. Monica Viaggi e Baci: http://duemoritravelblog.com/

13. Laura Coppo http://www.lauracoppo.it/il-mio-blog

14. Cristina http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog

15. CeciliaKi http://ckmystyle.blogspot.it

16. La Torre di Cotone http://www.latorredicotone.com

17. Sanzio e MOnica Tosihttp://monicc.wordpress.com/category/di-blog-in-blog/

18. La Diva delle Curve http://www.divadellecurve.com/search/label/staffetta

19. Before & After http://beforeandafterhs.blogspot.it/

20. mammerri www.mammerri.com

21.Quellocheunadonnadice http://quellocheunadonnadice.blogspot.it/

22.Vivere a piedi nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

23. Il Pampano http://ilpampano-designbimbi.blogspot.it/

24. La bussola e il diario http://bussoladiario.com

25. Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.it/

26. Pattibum http://pattibum.wordpress.com

27. Design Therapy http://www.designtherapy.it/

28. Debora Uberti http://crescereduegemelli-debora.blogspot.it

29. The Family Company http://familyco.wordpress.com/

30. GeGe Mastucola: http://gegemastucola.wordpress.com/

31. Danila http://www.dispariepari.it/category/social/

32. I Viaggi dei Rospi http://www.iviaggideirospi.com

33. Amarcord Barcellona http://amarcordbarcellona.blogspot.com.es/

34. Mother of Two http://mammadisem.blogspot.it/

35. Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it

36. Diario magica avventura http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog

37. Illustrando Un Sogno http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta

38. Samanta Giambarresi http://samantagiambarresi.wordpress.com/

39. Arianna http://www.conlemaninelsacher.blogspot.it/

40.Home-Trotter http://www.home-trotter.blogspot.it

41 http://www.ilsaporedelsole.it

42 Il Caffè delle Mamme http://www.ilcaffedellemamme.it

43 Le due coccinelle http://www.leduecoccinelle.it/

44. Mammamanager http://mammamanager.altervista.org

45. Ma la notte no! http://malanotteno.blogspot.it

46. GocceD’aria http://www.goccedaria.it/tag/goccedaria/staffetta%20blog.html

47. Idea Mamma http://www.ideamamma.it

Il prossimo appuntamento con la staffetta sarà il 15 marzo con un nuovo argomento a sorpresa.

Annunci

30 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. samantagiambarresi
    Feb 15, 2013 @ 09:18:27

    Che bello!!!
    E’ un po’ quello che sogno io.

    Mi piace

    Rispondi

  2. Daria
    Feb 15, 2013 @ 09:23:55

    Che dire! Meravigliosa, sia la casa, sia l’esperienza di risistemarla, che quella di viverla quotidianamente!

    Mi piace

    Rispondi

  3. Marilu
    Feb 15, 2013 @ 09:29:18

    La casa è bellissima, il paesaggio meraviglioso e l’avventura che ci racconti fa sognare!

    Mi piace

    Rispondi

  4. Paola Pezzino
    Feb 15, 2013 @ 09:30:44

    BELLISSIMO Sandra, si sente proprio tutto l’amore che c’è dentro quella casa !!!

    Mi piace

    Rispondi

  5. luisa
    Feb 15, 2013 @ 09:55:16

    Ma che bello!!Noi abbiamo un pezzo di terra nella campagna laziale nelle vicinsnze del paesello di famiglia…ed il mio sogno coincide con quello che tu hai realizzato…complimenti!

    Mi piace

    Rispondi

  6. Francesca
    Feb 15, 2013 @ 09:58:32

    Ma quella è la mia valle!!
    Che dirti? Ottima scelta, per me è il natio borgo selvaggio 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  7. mammamanager
    Feb 15, 2013 @ 10:14:47

    bravi! che bella la tua storia

    Mi piace

    Rispondi

  8. Alchemilla
    Feb 15, 2013 @ 10:25:07

    Complimenti!!!

    Mi piace

    Rispondi

  9. Manuela
    Feb 15, 2013 @ 10:27:46

    Bellissima la casa ma soprattutto il modo in cui l’avete resa davvero VOSTRA! Complimenti

    Mi piace

    Rispondi

  10. viaggideirospi
    Feb 15, 2013 @ 10:41:43

    Ma che bella!!Sarebbe un sogno per noi costruire e rendere nostro un posticino così! Bravissimi!

    Mi piace

    Rispondi

  11. alesprint
    Feb 15, 2013 @ 10:51:50

    Grazie ragazze! Grazie a tutte per i vostri commenti. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  12. Cristina
    Feb 15, 2013 @ 12:13:00

    Proprio bello questo tuo racconto, la casa che rinasce, cresce e vive con voi e grazie a voi.. Davvero un sogno divenuto realtà!

    Mi piace

    Rispondi

  13. Patrizia
    Feb 15, 2013 @ 12:19:59

    Ho solo una parola per commentare: W O W !
    Esperienza bellissima!

    Mi piace

    Rispondi

  14. The Family Company
    Feb 15, 2013 @ 13:30:51

    Ma sai che è anche il mio sogno quello di comprare un vecchio casale di campagna e ristrutturarla, magari partendo da niente o poco più?? Una storia meravigliosa… e immagino l’entusiasmo dei tuoi bimbi. Grazie per averlo condiviso con noi.

    Mi piace

    Rispondi

  15. nina
    Feb 15, 2013 @ 14:26:25

    Come te, anch’io vorrei abitare in un casale, cosi’ potrei avere cani e gatti in quantità!

    Mi piace

    Rispondi

  16. Micaela
    Feb 15, 2013 @ 15:39:47

    Che bella storia… e che bella casa.
    Immagino la soddisfazione!

    Mi piace

    Rispondi

  17. simona - ilpampano
    Feb 15, 2013 @ 15:46:23

    Stupendo!

    Mi piace

    Rispondi

  18. dottoressamarzia
    Feb 15, 2013 @ 16:38:26

    beh questo entra nella top ten dei post migliori della staffetta!!!! questa è la casa ideale la tua la vostra cavolo sudata sentita e cresciuta con te e con i tuoi figli..MERAVIGLIOSA

    Mi piace

    Rispondi

  19. alesprint
    Feb 15, 2013 @ 16:48:44

    Grazie! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  20. CeciliaKi
    Feb 15, 2013 @ 20:06:34

    bellissima! sono ancora a bocca aperta dopo aver letto tutto d’un fiato il racconto della vostra splendida avventura! avete fatto un capolavoro!!!!!

    Mi piace

    Rispondi

  21. Lallabel
    Feb 16, 2013 @ 12:26:41

    Bellissimo, la scelta di vivere in campagna da un lato è coraggiosa ma dall’altro allunga la vita. Tra l’altro abbiamo entrambe citato la canzone di Sergio Endrigo, “La Casa”… una canzone che è molto radicata nella mia infanzia e che rappresenta le condizioni di casa nostra quando siamo entrati per viverci.
    Mi ha fatto sorridere… non siamo soli in questo mondo!

    Mi piace

    Rispondi

  22. Federicasole
    Feb 18, 2013 @ 16:17:11

    Che bel progetto avete realizzato, tanto lavoro e tanta soddisfazione. Mi hai fatto sognare e immaginare le varie tappe!:-)

    Mi piace

    Rispondi

  23. alesprint
    Feb 18, 2013 @ 20:09:57

    🙂

    Mi piace

    Rispondi

  24. Valeria
    Feb 19, 2013 @ 10:59:43

    Anche se ora è una casa con tante comodità, resterà sempre un po’ la “casa tanto carina senza soffitto, senza cucina…”, con tutti i ricordi delle avventure conservate nei grossi muri… e chissà quante altre avventure vedrà! 😀

    Mi piace

    Rispondi

  25. alesprint
    Feb 19, 2013 @ 11:08:24

    Si, è proprio così!:)

    Mi piace

    Rispondi

  26. Laura Najma
    Mag 30, 2013 @ 10:39:00

    Che bello questo racconto…In moltissime cose che hai scritto ritrovo i miei pensieri…

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, I Balocchi del Tipo Strano, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

Pezze di storia

Storie e memorie di un pezzo di stoffa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: