giacchino per neonato a crochet

Un piccolissimo giacchino di cotone adatto alla primavera-estate. Io l’ho fatto per una bimba di 6 mesi.

Occorrono 150 g di filo di cotone e un uncinetto n. 2,5.

Il corpino l’ho lavorato in un pezzo solo: avviare 118 catenelle e lavorare 116 m. alte (49 cm). Dopo 3 giri lavorare 1 giro a petali: 2 cat., nella m. seguente * 3 m. alte chiuse insieme, 1 cat., saltare 1 m. Ripetere da * fino alla fine del giro.

Continuare a m. alta per 20 giri (16 cm) quindi proseguire il lavoro solo sulle 29 m. iniziali (mezzo davanti) lavorando avanti e indietro a m. alta. Dopo 1 giro cominciare lo scollo: dal lato manica lavorare 17 m. alte, 1 mezza m. alta, 1 m. bassa, mezza m. bassa. Lasciare le altre m. non lavorate e tornare indietro: non lavorare la prima m., 1 m. bassa, 1 mezza m. alta, continuare a m. alta fino alla fine del giro.

Nel giro seguente lavorare 13 m. alte, 1 mezza m. a., 1 m. bassa, 1 mezza m.bassa. Nel giro seguente, non lavorare la prima m., 1m. bassa, 1 mezza m. alta, continuare a m. alta fino alla fine del giro. Tagliare il filo e affrancare.

Riprendere le maglie del dietro lasciando 1 maglia non lavorata dal lato manica come spazio fra il mezzo davanti e il dietro, lavorare a m. alta 56 m. per 6 giri, poi dividere il lavoro per lo scollo del dietro. Lavorare 10 m. dal lato manica, tornare indietro facendo 1 diminuzione all’inizio del giro dal lato scollo, lavorare 9 m, tagliare il filo e affrancare.

Lavorare il secondo mezzo dietro in senso inverso, tagliare il filo e affrancare.

Lavorare il secondo mezzo davanti in senso inverso rispetto al primo.

Maniche: avviare una catenella di 7 m. e lavorare 6 m. alte, continuare a m. alta in costa per 30 cm (18 giri), girare il lavoro e lavorare lungo il bordo lungo del rettangolo a m. alta avanti e indietro per 17 cm. Fare una seconda manica uguale.

Rifiniture: fare la cucitura delle maniche e poi cucirle al corpino. Lavorare un giro di m bassa lungo lo scollo e i due bordi di abbottonatura. Su uno dei bordi inserire due asole di 2 m. ciascuna. Cucire le applicazioni.

Annunci

un mazzo di fiori a filet

L’uncinetto filet è molto versatile e divertente, consente di realizzare tanti lavori con disegni diversi. Questo quadrato fiorito lo fece la mia instancabile nonna ormai molti decenni fa, ma è sempre attuale. Ora è inserito in una tenda, ma può essere utilizzato per coprire un cuscino o per farne un pannello da appendere come un quadro.

Sono tanti i lavori che si possono fare all’uncinetto filet: cuscini, tende, borse, magliette, coperte, bomboniere, presine, paralumi, bordi per asciugamani e tutto quello che la fantasia suggerisce.

gufetti a crochet

Questi sono i gufetti che ho applicato sul vestitino del post di qualche giorno fa.

Per farli occorre poco cotone colorato e un uncinetto n. 2,5.

Fare un cerchio magico e lavorare all’interno:

1° giro: 2 cat e 10 m. alte con il primo colore. Chiudere questo giro e tutti i successivi con una mezza m. bassa.

2° giro: con il 2° colore lavorare 2 catenelle e 1 m. alta nella stessa maglia, continuare tutto il giro lavorando 2 m. alte in ogni maglia del giro precedente.

3° giro: con il 1° colore 1 cat e 1 m. bassa nella stessa m., *1 m. bassa puntando l’uncinetto sotto i 3 fili della maglia del giro precedente,  2 m. basse nella stessa maglia. Ripetere da * fino alla fine del giro.

4° giro: con il 2° colore lavorare 2 cat e 1 m. alta nella stessa m. *1 m. alta nella m. seguente, 2 m. alte nella maglia seguente. Ripetere da *.

5° giro: con il 1° colore lavorare 4 catenelle, 1 mezza m. bassa sulla 3a cat., 1 m. alta nella stessa m. di inizio, 2 mezze m. alte, 4 m. basse, 2 mezza m. alte, 1 m. alta, 2 cat, 1 mezza m. bassa sulla 1a cat., 1 m. alta nella stessa maglia. Tagliare il filo e affrancare.

Occhi: con il cotone bianco lavorare 8 m. alte nel cerchio magico. Cucire gli occhi facendo la pupilla con poco filo nero.

In questo post c’è la spiegazione per fare i fiorellini.

vestitino estivo a crochet

Un vestitino di cotone per la bella stagione dedicato a una piccolissima principessa.

È tutto lavorato a maglia alta, occorrono 200 g di cotone del colore principale, poco cotone in colori contrastanti e un uncinetto n.2,5. Il mio vestitino è per una bimba di 6 mesi.

Dietro: Avviare 102 catenelle e lavorare 100 maglie alte. Continuare a m. alta in righe avanti e indietro. Al 6° giro distribuire una diminuzione ad ogni lato, poi fare ogni 3 giri ancora una diminuzione per ogni lato altre 7 volte.

A 20 cm di altezza totale continuare su una metà del lavoro continuando a fare le diminuzioni che ancora rimangono da fare sul lato esterno.

A 27 cm di altezza totale 〈35 giri〉 per gli scalfi diminuire 3 m dal lato esterno, poi 3 volte 2 maglie  e 1 volta 1 maglia.

Lavorare ancora un giro a m. alta distribuendo 12 diminuzioni. Tagliare il filo e sffrancare, lavorare la seconda metà in senso inverso.

Davanti: avviare lo stesso numero di maglie del dietro e fare lo stesso lavoro, ma senza la separazione. Lavorare l’ultimo giro distribuendo 21 diminuzioni.

Sprone: collegare fra loro davanti e dietro con una catenella di 31 maglie (13 cm) per parte. Lavorare 3 giri a m. alta distribuendo sul 3° giro 20 diminuzioni.

4° giro: 3 catenelle, * saltare 1 m., 1 m. alta, 1 cat. Ripetere da * fino alla fine del giro.

5° e 6° giro a m. alta.

7° giro: a m. alta distribuendo 25 diminuzioni.

8° giro:  2 catenelle, * 4 cat, saltare 2 m., 1 m. bassa. Ripetere da *.

9° giro: 4 catenelle, * 1 m. bassa nell’arco di catenelle, 3 catenelle, ripetere da *.

10° giro: come il 9°.

11° giro: in ogni arco di catenelle del giro precedente fare 1 volta 2 maglie alte e 1 volta 3 maglie alte.

12° giro: tutto a maglia alta.

13° giro: a m.Alta distribuendo 20 diminuzioni.

14° giro: 4 cat., * saltare 1 m., 1 m. alta, 1 cat. Ripetere da * fino alla fine del giro. Tagliare il filo e affrancare.

Confezione: fare le cuciture dei lati. Lungo l’apertura del dietro, cominciando dal lato sinistro fare 3 giri a m. bassa. Poi dall’altro lato dell’apertura fare un 1° giro a m. bassa, 2° giro sempre a m. bassa distribuendo 5 asole di due maglie.

Lungo gli scalfi, sull’orlo inferiore del vestitino e lungo l’apertura del dietro solo dalla parte delle asole fare un giro di archetti: 3 cat,, saltare 1 m, 1 m. bassa.

Cucire i bottoni e le applicazioni. La spiegazione dei miei gufetti la scriverò in un altro post.

4 minuti per un fiorellino

Ci vogliono solo 4 minuti per fare questo piccolo fiore a crochet, una buona ragione per farne tanti, tutti colorati ed utilizzarli per decorare tutto quello che si vuole: presine, vestitini, pannelli, tende e tutto quello che suggerisce la fantasia.

Come fare? Iniziare da un anello magico all’interno del quale fare 10 maglie basse con un uncinetto n. 2,5, stringere l’anello tirando il filo, chiudere il giro con una mezza m. bassa.

2° giro: 1 catenella, 1 m. alta e 1 m. bassa nella stessa maglia della catenella, *1 mezza m. bassa nella maglia seguente; nella m. seguente lavorare: 1 m. bassa, 1 m. alta, 1 m. bassa tutte nella stessa maglia, ripetere da * fino alla fine del giro. Chiudere con 1 mezza m. bassa, tagliare il filo e affrancare.

Il fiorellino è pronto.

animaletti amigurumi

Mi sono divertita a farli, sono colorati e allegri e si fanno in poco tempo. Non ho seguito istruzioni, ma ho cercato di realizzarlii secondo modelli che ho trovato sul web, improvvisando e disfando spesso.

Per la pecorella scrivo la mia spiegazione.

Ho utilizzato poco filo di cotone color avorio ed un uncinetto n. 2,5.

Fare un cerchio magico e all’interno lavorare 6 maglie basse. Continuare a lavorare a spirale.

2° giro: 2 m. basse in ogni maglia del giro precedente (12 m.b)

3° giro: 1 m. b., 2 m.basse nella m. successiva. (18 m.b)

4°-6° giro: a m.b. senza aumenti.

7° giro: 1 m.b., proseguire con il punto a bolle (5 m.alte nella stessa m. chiuse insieme: ritirare il filo solo dai primi 2 occhielli di ogni m, lasciando gli altri sull’uncinetto, ritirare il filo contemporaneamente da tutti gli occhielli rimasti). In questo giro distribuire 4 aumenti.

8°-15° giro come il 7°, ma senza aumenti.

16° giro: continuare con il punto a bolle distribuiendo 2 diminuzioni lungo il giro.

17° giro: come il 16°.

18* giro e successivi: 1 diminuzione ogni 2 m. fino a che restano solo 3 m. Chiuderle insieme, poi per la coda fare nella stessa maglia 4 m. alte chiuse insieme. Tagliare il filo e affrancare.

Zampe: fare un cerchio magico e lavoravi dentro 6 m. basse. Continuare a m. bassa a spirale senza aumenti per 7 giri. Chiudere con una mezza m. bassa, tagliare il filo ed affrancare. Fare altre 3 zampe come questa.

Orecchie (x 2): montare 5 catenelle e lavorare a m. bassa per 2 righe. Chiudere con una mezza m. bassa, tagliare il filo ed affrancare.

Cucire le zampe e le orecchie, ricamare occhi e bocca con cotone da ricamo.

 

un tappeto di magliette

Un intero tappeto fatto con vecchie magliette! Questa è stata la mia ultima fatica. E di fatica posso ben parlare poiché lavorare con l’uncinetto la fettuccia ricavata dalle magliette richiede parecchio “olio di polso”!

Un bel lavoro è stato anche ridurre tutte le magliette a fettuciia, ma ora sono soddisfatta del risultato. Negli anni passati mi sono cimentata più volte in questo tipo di lavoro, ma mai per un tappeto così grande, questo misura infatti circa 1 metro per 1 metro.

Si lavora tutto a maglia bassa, con un uncinetto n.15, in righe di andata e ritorno, alternando a piacere le magliette secondo il colore. Per unire la fettuccia di una maglietta con l’altra io preferisco cucire i due estremi con pochi punti.

Per ricavare fettuccia da vecchie magliette ho seguito la spiegazione di Doria nel blog “Un’idea nelle mani”

A chi volesse provare a fare qualcosa del genere consiglio di cominciare a mettere da parte le magliette vecchie, perché ce ne vogliono veramente tante e magari mano a mano preparare i gomitoli, alla fine è questo il lavoro più lungo!

 

borsine colorate a crochet

Tante borsine colorate da fare con gli avanzi di filo e da usare come portachiavi, bomboniere o per contenere piccoli oggetti.

Si fanno in pochissimo tempo, occorre del filo di cotone ed un uncinetto adatto allo spessore del filo, io ho utilizzato filati di spessore diverso.

Per alcune ho utilizzato un filo da lavorare con un uncinetto n. 2,5, in questo caso ho avviato 11 catenelle e ho lavorato a maglia bassa cominciando dalla 3a catenella, alla fine della riga ho lavorato 2 m. basse nell’ultima catenella, poi ho continuato a lavorare sull’altro lato della catenella facendo 2 m. basse nella prima maglia.

Continuare a lavorare in ovale senza chiudere ogni giro e facendo 3 aumenti nelle due estremità al 2° e 3° giro, poi continuare senza aumenti per 13 giri complessivi.

Terminato il 13° giro fare 3 m. basse poi per i manici lavorare 10 catenelle, saltare 7 maglie e fare 1 m. bassa sulla maglia seguente. Continuare a m. bassa per tutta l’estremità arrotondata, fare altre 3 m. b. poi iniziare il secondo manico facendo altre 10 cat., saltare 7 m. e continuare a m. bassa fino ad incontrare le catenelle del primo manico e lavorarvi sopra 10 m. basse, 1 per ogni catenella.

Continuare a m. bassa fino ad incontrare il secondo manico su cui fare lo stesso lavoro. Chiudere con una mezza m. bassa, rompere il filo ed affrancare.

L’ultimo giro ed i manici si possono fare con un altro colore.

Decorare la borsina con un’applicazione a piacere, io mi sono divertita a fare cuoricini, fiorellini, farfalline.

Si può anche usare un filo più sottile ed un uncinetto adatto, in questo caso all’inizio del lavoro avviare più catenelle.

un libretto a crochet

Ho sommato il mio amore per i libri al piacere di lavorare a crochet e ne è venuto fuori questo colorato libretto per bimbi.

Le pagine sono quadrati lavorati con cotone a maglia bassa, ognuna ha un colore differente. Sopra ho fatto disegni semplici ed altrettanto colorati, alcuni sempre a m. bassa con la tecnica dell’uncinetto tappezzeria, altri li ho lavorati a parte e poi a cuciti.

Ho unito le “pagine” a due a due con un giro di m. bassa,

il libretto è pronto per la piccola lettrice!

un cappellino a crochet

Si fa in un’ora, occorre pochissima lana merinos per neonati in due colori (sono sufficenti 20 g del colore principale) e un uncinetto n. 3.

Montare 8 catenelle, lavorare 6 maglie alte a cominciare dalla terza catenella. Girare il lavoro e continuare avanti e indietro a m. alta in costa per 35 cm. La m. alta in costa si fa puntando l’uncinetto intorno a tutto il punto del giro precedente, serve a fare il bordo ed è lavorata nel senso della lunghezza.

Chiudere a cerchio con mezze m. basse il lungo rettangolo accostando bene i due lati brevi. Continuare a m. alta riprendendo le maglie su uno dei lati. La lavorazione è a spirale, cioè senza chiudere ogni giro.

2° giro: dopo *4 m. color panna cambiare colore, saltare 2 maglie e nella stessa maglia fare 2 m. a, 1 cat., 2 m.a., saltare 2 m. Ripetere da * fino alla fine del giro.

3° giro: continuare a m. alta con il color panna distribuendo 9 diminuzioni nel primo giro.

4°-9° giro: continuare a m. alta.

10°-11° giro: 3 m. alte, 1 diminuzione, fino alla fine del giro.

12° giro: 2 m. a., 1 diminuzione.

13°-14°  giro: 1 m. alta, 1 diminuzione.

15° giro: diminuire su tutto il giro, tagliare il filo, affrancare, chiudere con un ago da lana lo spazio che rimane.

Voci precedenti più vecchie

ioinviaggiodue

viaggi ed emozioni

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

ioinviaggiodue

viaggi ed emozioni

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, I Balocchi del Tipo Strano, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog