#sensomieiviaggi, le soddisfazioni dei miei viaggi

Eccomi all’appuntamento mensile con #sensomieiviaggi, la bella iniziativa di Monica Viaggi e Baci, che continua grazie alle altre blogger viaggiatrici che a turno ogni mese propongono un nuovo argomento. Questa volta è il turno di Chiara che nel suo blog Pret à partir con Chiara  ha proposto questo bel tema positivo. Ho pensato un po’ prima di scrivere, la soddisfazione di arrivare alla vetta di un monte dopo ore di salita era la prima cosa che mi è venuta in mente, queste esperienze, ripetute più e più volte e tutte appaganti, sono ben impresse nella mia memoria come qualche cosa di positivo portato a termine. Però poi mi sono venute in mente soddisfazioni ancora più grandi: quelle che mi hanno dato i miei figli in viaggio.

Hanno cominciato a viaggiare da piccolissimi, a pochi mesi e poi, anno dopo anno, vacanza dopo vacanza, in estate ed in inverno, con la pioggia o con il sole questa nostra esperienza insieme è continuata. Loro si sono sempre adattati a tutto: alle lunghe ore di spostamento in cui inventavano da soli mille giochi, alla cucina spartana e non sempre puntuale, alla faticosa ricerca di un posto dove dormire: tenda, bungalow, roulotte, alberghetto, andava tutto bene. Non c’erano lagne, lamentele, capricci, ma solo allegria, curiosità, entusiasmo della scoperta dei luoghi più diversi. Hanno imparato che per raggiungere una meta è necessario un po’ di fatica e di pazienza e non appena le loro gambette lo hanno permesso hanno gustato il piacere di arrivare in vetta con le proprie forze.

1 (1)

Abbiamo girato l’Europa e non sempre tutto è andato liscio, ma gli imprevisti sono stati affrontati da loro con la fiducia assoluta in noi due adulti che avremmo risolto tutto, anche se ciò a volte mi dava una grande ansia. E poi quante risate ci siamo sempre fatti ed ancora ci facciamo ricordando le nostre traversìe!

Il cattivo tempo non era un problema con gli impermebili ed in caso di fango un paio di stivali risolvevano ogni situazione e si poteva andare dappertutto, anche dentro le pozzanghere, cantando e facendo i matti.

1 (3)

La mia soddisfazione era anche nel vederli sempre adeguati a qualsiasi luogo: nei campeggi, come negli alberghi o nei ristoranti in cui si adattavano a qualsiasi cucina, curiosi come noi di assaggiare cibi diversi.

Nei campeggi dove arrivavamo sempre all’imbrunire, davamo spettacolo ai nordici con la nostra organizzazione ed efficenza, un modo di riscattare la pessima fama che abbiamo come italiani! Ognuno aveva il suo compito e mentre il padre ed i due bambini montavano le tende, gonfiavano i materassini e disponevano i sacchi a pelo, io mettevo sul camping gas l’acqua per il nostro immancabile piatto di spaghetti! I nordici che avevano già cenato da tempo con i loro würstel o i loro cereali ci guardavano come se stessero a teatro!

Anche la visita nei musei è sempre avvenuta senza problemi, i miei bambini se li sono goduti come noi e si sono saputi comportare senza bisogno di interventi da parte nostra, semplicemente erano interessati, non si annoiavano e sapevano che non si poteva alzare la voce e correre nei corridoi. Ricordo una visita al museo della ceramica di Faenza, mia figlia di sei anni si guardò scrupolosamente e metodicamente tutti gli splendidi piatti e vasi esposti, seguita passo passo dalla custode, preoccupata per i preziosi e fragili oggetti in mostra; alla fine della visita però la stessa custode mi si avvicinò spontaneamente a complimentarsi per il comportamento della bambina. In realtà i complimenti andavano tutti alla bimba, che non aveva mai subito costrizioni, ma aveva fatto suo spontaneamente il comportamento che aveva osservato negli adulti.

Voglio ringraziare tutti e due i miei figli per le tante e tante belle giornate passate insieme e per tutte le risate che ci siamo fatti noi quattro.

1 (4)

Annunci

18 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Travel upside down (@Vale_RosaMela)
    Mar 30, 2015 @ 10:54:20

    Che bello il tema di questo mese ^^ se poi invoglia a scrivere un post come questo! è molto carino leggere questo racconto delle soddisfazioni di viaggio legate ai figli 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  2. Elena
    Mar 30, 2015 @ 14:10:26

    Che belli questi bimbi e che meraviglia di famiglia! Perché diciamolo pure dietro ai pargoli cosi divertenti, spontanei ed educati ci sono ore ed ore di amore, attenzione e coccole! bravissimi tutti voi!

    Mi piace

    Rispondi

  3. Chiara Pancaldi
    Mar 30, 2015 @ 17:08:31

    Un articolo molto tenero, che dovrebbe essere di aiuto e di insegnamento a tutti coloro che con la nascita dei figli rinunciano ad andare alla scoperta di tutto ciò che ci circonda. Brava Alessandra!

    Mi piace

    Rispondi

  4. viaggiebaci
    Mar 30, 2015 @ 22:18:23

    Cara Ale, inutile dirti quanto mi rispecchio in ogni tua parola …

    Mi piace

    Rispondi

  5. Vale
    Mar 30, 2015 @ 23:35:41

    Beh, senza i genitori che sanno divertirsi coi figli, i bambini riderebbero molto meno! Quindi io ringrazio i miei, di genitori, e in particolare la mia mamma per questo articolo!

    Mi piace

    Rispondi

  6. Audrey
    Mar 31, 2015 @ 11:46:17

    davvero un bel tema, hai ragione porta tanta positività 😀
    Molto bello il tuo post e ricco di sentimenti
    buon inizio settimana

    Mi piace

    Rispondi

  7. Norma Ricaldone
    Apr 01, 2015 @ 09:18:33

    Avevo già capito che questo era un tema strepitoso ed il tuo post me l’ha confermato.
    Troppo bello quello che hai detto, quanto amore traspare in quelle parole, i tuoi figli ti hanno dato tante soddisfazioni ma anche voi ne avete date a loro.
    Ciao
    Norma

    Mi piace

    Rispondi

  8. Silvia
    Apr 07, 2015 @ 14:48:18

    complimenti così si fa, si abitua i bimbi a viaggiare fin da piccoli, un abbraccio SILVIA

    Mi piace

    Rispondi

  9. Trackback: #Sensomieiviaggi: le soddisfazioni dei miei viaggi - Riepilogo - Prêt à Partir con Chiara - In giro per il mondo a piccoli passi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, gigantizzazioni, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

Pezze di storia

Storie e memorie di un pezzo di stoffa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: