il quartiere del Tufello a Roma

Il quartiere del Tufello a Roma è situato nel III Municipio della Capitale, a nord-est del territorio comunale, tra la via Salaria e la Nomentana. Il suo nome deriva dal materiale piroclastico eruttato dal complesso vulcanico dei Monti Sabatini che in questa zona forma collinette scavate da fossi.

Al tempo degli antichi romani, due millenni fa, qui passava la via Patinaria, che collegava la via Nomentana con la via Salaria. Lungo questa via sorgevano probabilmente diverse ville, di una rimangono i ruderi, ormai assediati da edifici costruiti più recentemente. Si tratta dei resti della villa di Faonte, liberto di Nerone. Secondo la narrazione di Svetonio fu qui che l’imperatore, ormai abbandonato da tutti e braccato dai suoi nemici, si rifugiò e poi si uccise. Io ne ho parlato qui. Le uniche parti ancora visibili dell’antica villa sono i resti di una cisterna.

La zona rimase agricola fino agli anni 20 del novecento quando sorsero i primi edifici di edilizia popolare, a quell’epoca la zona era coltivata con vigne, orti e pascoli, una via importante del quartiere si chiama proprio via delle Vigne Nuove. ll primo nucleo di case era costituito da edifici di due o tre piani con ampi spazi verdi coltivati ad orto o con giardini comuni.

Viale Jonio, il nucleo più antico

Una vera espansione si ebbe però un decennio dopo quando l’Istituto Fascista Autonomo Case Popolari decise di costruire palazzi di quattro o cinque piani per alloggiare parte degli abitanti poveri del centro città le cui case, spesso di origine medioevale, erano state demolite nell’ambito degli sventramenti voluti da Mussolini per costruire via dei Fori Imperiali e via della Conciliazione. Fu una vera deportazione.

Negli anni ’40 a questi cittadini si aggiunsero gli italiani rimpatriati dall’estero, soprattutto dalla Francia, dopo lo scoppio della guerra.

via Monte Resegone

La popolazione era composta da artigiani e piccoli commercianti che si trovarono ad essere deportati in quella che allora era un’estrema periferia, non servita da trasporti, lontani quindi dai loro abituali clienti e committenti. Ciò comportò un abbassamento delle condizioni di vita che determinò un aumento della delinquenza e dell’insubordinazione che si mantenne anche dopo la caduta del fascismo, tanto che negli anni cinquanta e sessanta molti dei luoghi di questo quartiere divennero sfondo dei film neorealisti che ne sottolinearono la distanza dalla città e l’isolamento.

Negli anni ’60 e ’70 in piena espansione edilizia, nel quartiere sorsero edifici di edilizia popolare, fra questi il lungo agglomerato di case in linea realizzato negli anni ’70 in via Antonio de Curtis dall’IACP (Istituto Autonomo Case Popolari)

Attualmente il Tufello conserva il suo carattere di quartiere popolare, con molte criticità, ma con una vivacità che dà spazio a molte iniziative culturali aperte a tutti come la palestra popolare intitolata a Valerio Verbano, il giovane antifascista ucciso nella sua casa davanti ai genitori nel 1980, il cui assassinio è rimasto impunito. Ogni anno, ormai da quarant’anni, i giovani del quartiere organizzano una manifestazione il giorno del suo omicidio.

Nelle ultime settimane il Tufello è balzato di nuovo all’attenzione dei media per il murales che è stato dipinto sulla facciata del palazzo dove da ragazzino abitò Gigi Proietti. Lo si può vedere fa queste immagini di street view.

Recentissimamente l’Associazione Riverrum ha dato il via al progetto “Storytelling nell’Oltre Aniene”. Il progetto costruirà nei prossimi anni tanti itinerari in cui su un palazzo o su un cartello si potrà inquadrare con il cellulare il Qr code ed ascoltare una storia raccontata dagli abitanti del quartiere.

Favole per bambini

Brevi storie della buonanotte da leggere ai bambini per sognare

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

El Itagnol

Ultime notizie dalla Spagna e dall'Italia

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Il mio mondo, i miei libri, le mie storie

LA MASSAIA CONTEMPORANEA cuoca a domicilio

nel piccolo può fare grandi cose

Gymnastics Creative

Ciao a tutti io sono Mariasole ho 12 anni sono un'homeschoolers, faccio ginnastica artistica da pochissimo tempo ma mi sono subito appasionata, oltre alla ginnastica artistica ho la passione di creare: lavoretti collane bracciali ecc. ecc. per questo il mio blog si chiama gymnastics creative (G.C.)

Favole per bambini

Brevi storie della buonanotte da leggere ai bambini per sognare

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

El Itagnol

Ultime notizie dalla Spagna e dall'Italia

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Il mio mondo, i miei libri, le mie storie

LA MASSAIA CONTEMPORANEA cuoca a domicilio

nel piccolo può fare grandi cose

Gymnastics Creative

Ciao a tutti io sono Mariasole ho 12 anni sono un'homeschoolers, faccio ginnastica artistica da pochissimo tempo ma mi sono subito appasionata, oltre alla ginnastica artistica ho la passione di creare: lavoretti collane bracciali ecc. ecc. per questo il mio blog si chiama gymnastics creative (G.C.)

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts - cucito creativo,scrapbooking,bomboniere

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..