il Ponte Rotto a Roma

Roma, il Ponte Rotto
Il Ponte Rotto dall’Isola Tiberina, dietro si vede il Ponte Palatino

Dopo le recenti piogge il livello del Tevere è molto aumentato e ha invaso le banchine. Il Tevere è un fiume a regime torrentizio, soggetto a piene che un tempo, prima della costruzione dei muraglioni, provocavano ingenti danni e vittime. Nelle vie del centro storico sono numerose le lapidi che ricordano quelle più rovinose. Io ne ho parlato in questo articolo.

La più antica lapide indicante il livello di una piena del Tevere si trova sotto l’Arco dei Banchi e risale al 1277

Nel cuore di Roma, di fronte all’Isola Tiberina sopravvive ancora un troncone di quello che è conosciuto come Ponte Rotto. Ebbe una storia travagliata: fu semidistrutto più volte dalle piene del Tevere, soprattutto perché costruito obliquamente rispetto alla direzione della corrente, in un punto in cui il fiume fa una curva.

Fu fatto costruire nel 179 a. C. dai censori Marco Emilio Lepido e Marco Fulvio Nobiliore e per questo chiamato Ponte Lepido o Ponte Emilio, fu il primo ponte romano ad essere costruito in pietra. Era in origine ricco di ornamenti e di epigrafi che ricordavano i costruttori.

Assistette a fasi drammatiche della storia romana, come quando da qui furono gettati in acqua i cadaveri degli imperatori Commodo e Eliogabalo. La tradizione narra poi che da questo ponte fu gettato nel Tevere il candelabro d’oro a sette bracci, la Menorah ebraica che l’imperatore Tito aveva razziato a Gerusalemme. Un sonetto del Belli ne parla:

…sto candelabro

per èsse c’è, ma nun lo gode un cane,

perché sta giù ner fiume a fonno a fonno.

Lo vòi sape’, lo vòi, dove arimane?

Vicino a Ponte Rotto, e si lo vònno,

se tira su per un tozzo de pane”.

Nei secoli le ricerche ci furono pure, ma i risultati furono deludenti.

Nel medioevo divenne Ponte Senatorio, infine Ponte Santa Maria, probabilmente perché era di fronte alla chiesa di Santa Maria Egiziaca costruita su quello che era il tempio del dio Portunus.

Fu rinforzato e ricostruito più volte sia al tempo degli imperatori romani che nel Medioevo; vi mise mano anche Michelangelo, su incarico del papa.

La violenta alluvione del 1598 ne portò via tre archi, rimase così mutilato per secoli, fino a quando nel 1853 fu unito alla terraferma da una pensilina di ferro. Questa soluzione non parve ottimale e la pensilina fu demolita insieme a parte del ponte per poter costruire subito a valle il Ponte Palatino (1886). Rimane una sola malinconica arcata superstite e la nuova desolata denominazione di Ponte Rotto.

Il Ponte Rotto dal Ponte Palatino, sullo sfondo l’Isola Tiberina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Favole per bambini

Brevi storie della buonanotte da leggere ai bambini per sognare

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

El Itagnol

Ultime notizie dalla Spagna e dall'Italia

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Il mio mondo, i miei libri, le mie storie

LA MASSAIA CONTEMPORANEA cuoca a domicilio

nel piccolo può fare grandi cose

Gymnastics Creative

Ciao a tutti io sono Mariasole ho 12 anni sono un'homeschoolers, faccio ginnastica artistica da pochissimo tempo ma mi sono subito appasionata, oltre alla ginnastica artistica ho la passione di creare: lavoretti collane bracciali ecc. ecc. per questo il mio blog si chiama gymnastics creative (G.C.)

Favole per bambini

Brevi storie della buonanotte da leggere ai bambini per sognare

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

El Itagnol

Ultime notizie dalla Spagna e dall'Italia

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Il mio mondo, i miei libri, le mie storie

LA MASSAIA CONTEMPORANEA cuoca a domicilio

nel piccolo può fare grandi cose

Gymnastics Creative

Ciao a tutti io sono Mariasole ho 12 anni sono un'homeschoolers, faccio ginnastica artistica da pochissimo tempo ma mi sono subito appasionata, oltre alla ginnastica artistica ho la passione di creare: lavoretti collane bracciali ecc. ecc. per questo il mio blog si chiama gymnastics creative (G.C.)

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts - cucito creativo,scrapbooking,bomboniere

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: