la selvaggia Val Grande

Il Parco Nazionale della Val Grande è uno dei più selvaggi d’Italia, nonostante sia a meno di 100 chilometri da Milano e si affacci sul popolatissimo lago Maggiore.

Val Grande

I motivi sono da ricercare nella natura del territorio impervio fatto di montagne aspre e rocciose e dagli eventi storici che ne hanno determinato lo spopolamento.

Nel giugno del 1944 un’azione di rastrellamento da parte di nazisti e fascisti cercò di annientare le formazioni partigiane della vicina Val d’Ossola. Il rastrellamento effettuato con un imponente dispiegamento di uomini e mezzi e l’appoggio di aerei e blindati, provocò 300 morti fra i partigiani; molte furono le vittime anche fra gli abitanti della valle cui vennero anche bombardate e incendiate le baite e le stalle, unici mezzi di sostentamento. Questo evento rimane impresso nella memoria collettiva degli abitanti della valle come uno dei più tragici della Resistenza, in cui i nazisti e i fascisti si abbandonarono a  atti di estrema ferocia.

Molti sentieri sono dedicati a questi partigiani e pannelli informativi ne ricordano le gesta e il coraggio. Altri pannelli lungo i sentieri raccontano invece la dura fatica quotidiana dei valligiani per sopravvivere in quei territori impervi: la costruzione di muretti a secco  per ricavare terrazze coltivabili a segale e castagno,

Val Grande

 le numerose baite ormai diroccate che si incontrano negli alpeggi.

Val Grande

L’accesso che penetra più in profondità nel cuore del parco è la stretta strada per Cicogna piccolo borgo costruito in pietra, un tempo contava centinaia di abitanti, oggi ne rimangono alcune decine. Alcune coppie giovani gestiscono un bed & breakfast, un piccolo bar ristorante e un agriturismo. Molte case sono state restaurate e soprattutto in estate il borgo si ripopola.

Val Grande

Lungo i sentieri del parco ben attrezzati e segnalati è possibile fare molte escursioni di diversa lunghezza e difficoltà, spesso sulle antiche mulattiere

Val Grande

e lungo i torrenti

Val Grande

I ripidi pendii sono molto boscosi: fino a 800 metri predominano i castagneti, oltre è il regno dei faggi e delle betulle. In primavera e estate numerosissime fioriture riempiono di colori i vecchi pascoli. In estate maturano fragoline e mirtilli.

L’area del massiccio montuoso del Pedum è Riserva naturale integrale, istituita nel 1967, la prima delle Alpi italiane. Il Parco fu invece ufficialmente istituito nel 1992 e successivamente ampliato nel 1998.

Un altro aspetto interessante del Parco è quello archeologico: incisioni rupestri risalenti al Paleolitico testimoniano come questa valle e quelle contigue fossero frequentate dagli esseri umani fin da tempi antichissimi per la transumanza del bestiame.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

SempliceMente HomeMade

SempliceMente HomeMade

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

SempliceMente HomeMade

SempliceMente HomeMade

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, gigantizzazioni, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

Pezze di storia

Storie e memorie di un pezzo di stoffa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: