la transumanza e le “vias pecuarias” spagnole

Le vías pecuarias spagnole sono percorsi di transumanza che  uniscono i luoghi tradizionali di pascolo,  sui quali i pastori conducono il bestiame caprino, ovino e bovino a seconda delle stagioni: in alta montagna in estate e in zone a clima più temperato in inverno. Sono percorsi antichissimi, in alcuni casi risalenti alla preistoria, ma molti continuano ad essere utilizzati e, caso unico in Europa, in Spagna sono proprietà dello Stato, gestite dalle  Comunità Autonome; la legge proibisce di costruire sopra di esse. La rete di vìas pecuarias in tutto il territorio spagnolo raggiunge i 125.000 km. Sono incluse nella lista indicativa dell’Unesco, la tappa preliminare per la candidatura a Patrimonio dell’Umanità.

Avila

Si differenziano fra loro per la loro ampiezza. Si chiamano cañadas reales quelle che furono regolate dall’editto del re Alfonso X nel 1273, dovevano avere un’ampiezza di circa 72 m ed erano lunghe centinaia di chilometri in direzione nord-sud.

Avila

Sono fonti di diversità biologica poiché ospitano numerose specie animali e vegetali. Alcune garantiscono solo il transito locale, per il bestiame che non si sposta fuori del comune o che al massimo raggiunge pascoli in territori vicini, ma altre garantiscono i grandi spostamenti che avvengono due volte l’anno: in inverno verso il sud della Castiglia, l’Andalusia o l’Estremadura, in estate verso il nord.

Avila

Uno dei fini della legge è quello di garantire la conservazione delle vie e di restaurarle se necessario, ma in molti casi non è rispettata e le vias pecuarias vengono trasformate in strade asfaltate o vengono urbanizzate. Molte non rispettano più il tracciato e l’ampiezza originali, alcune sono al centro di grandi città come la calle di Atocha o la Gran Vìa a Madrid. Altre sono cadute in disuso con la diminuzione degli allevamenti e l’utilizzo dei mangimi; sono più usate da escursionisti e ciclisti che da pastori.

Negli anni ’60 e ’70 una modifica della legge permise la costruzione ai lati delle strade di piccole case per il riposo dei pastori, in un primo momento le costruzioni furono poche, poi nelle grandi città la densità divenne sempre maggiore. A Madrid in particolare l’urbanizzazione sorta abusivamente sulla Cañada Real è una successione di costruzioni illegali e baracche per 15 chilometri di percorso che è arrivata a contare una popolazione di diverse migliaia di persone, un territorio difficile dove diffusi sono la delinquenza ed il disagio sociale.

Fra le conseguenze ambientali dell’urbanizzazione illegale ci sono l’aumento degli incendi dolosi, la perdita di vegetazione e di biodiversità, la comparsa di discariche abusive con la contaminazione del sottosuolo e la perdita di un patrimonio pubblico.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. federica
    Giu 26, 2015 @ 10:56:48

    scusa ma quindi, se ho ben capito, la gran via era una via dove passavano le pecore e le mucche?

    Mi piace

    Rispondi

  2. magalì
    Giu 27, 2015 @ 23:17:40

    interessante…..
    Ciao Alessandra….. semplicemente Grazie

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, gigantizzazioni, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

Pezze di storia

Storie e memorie di un pezzo di stoffa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: