l’affascinante preistoria sarda

Non si può arrivare in Sardegna ed ignorare le sue testimonianze preistoriche, tanto esse sono numerose: dai famosissimi nuraghi conosciuti fin dai tempi più antichi da tutti i popoli del Mediterraneo, costruiti fra il 1800 e il 500 a.C.

Isili, nuraghe is Pàras

Isili, nuraghe is Pàras

ai templi per il culto delle acque, sempre preziose, alle domus de janas ed alle tombe dei giganti, che in realtà erano sepolcri collettivi,

tomba dei giganti. bosco Selene (Lanusei)

tomba dei giganti. bosco Selene (Lanusei)

alle  antichissime “statue menhir“.

E’ affascinante la presenza di queste testimonianze imponenti costruite con enormi pietre lavorate. Il Megalitismo, (dal greco megalite, grande pietra) è diffuso in molte regioni d’Europa: Spagna, Portogallo, Bretagna, Inghilterrra; menhir in bretone significa “pietra lunga”; in sardo sono sas perdas fittas.

 Nel Neolitico, agli inizi del VI millennio a.C., gli esseri umani che già praticavano l’agricoltura ed erano perciò diventati stanziali, innalzarono migliaia di menhir. L’enorme lavoro necessario per lavorare i monoliti, per trasportarli ed innalzarli, dà l’idea di quale significato assumessero per tutta la comunità  gli enormi monumenti, collegati con il sacro, a volte con l’osservazione del percorso solare.

Il Megalitismo persiste per molti millenni, in Sardegna una testimonianza importante sono le statue menhir, scolpite a rappresentare esseri umani soprattutto di genere maschile, caratterizzati dal pugnale simbolo di forza. Rappresentavano eroi o capi, divinizzati dopo la morte.

Le statue presentano sopracciglia ed occhi in rilievo e spesso sotto il volto viene scolpita una figura umana stilizzata a testa in giù, perchè l’aldilà era concepito capovolto e le anime dei defunti vi arrivavano dalla Terra con un tuffo.

Stele prenuragica, museo di Làconi

Stele prenuragica, museo di Làconi

Le steli femminili sono caratterizzate dai seni in rilievo, ma sono molto meno numerose e più piccole: le steli sarde sono state innalzate nella prima età dei metalli (2700-2400 a.C), in un’epoca di grandi cambiamenti sociali, in cui si affermavano clan guerreschi e nuove divinità maschili, che ponevano in secondo piano la Grande Madre,  che nel neolitico era la principale divinità, dea della terra e della fertilità.

Làconi, museo delle statue menhir

Làconi, museo delle statue menhir

Anche noi siamo forse in un’epoca di passaggio, di grandi cambiamenti. Non dovremmo forse anche noi tornare alla Grande Madre Terra, che nutre il genere umano, abbandonando gli dei della guerra e dell’accaparramento individuale, per tornare ad una gestione cooperativa delle risorse naturali?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, I Balocchi del Tipo Strano, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

Pezze di storia

Storie e memorie di un pezzo di stoffa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: