gli scavi di Ostia antica

Gli scavi di Ostia antica forse non sono inseriti nei tour mordi-e-fuggi della Capitale, ma sono un’eccezionale testimonianza della civiltà romana. La città infatti, che fu porto di Roma, ha mantenuto la sua struttura originaria, perché fu progressivamente abbandonata a partire dal V secolo, a causa dell’allontanamento della costa e l’insabbiamento del porto, provocati dai detriti portati dal fiume; attualmente infatti il mare dista circa due chilometri.

La città non è stata scavata completamente, ma anche così è molto vasta ed una visita approfondita richiede più ore, una piacevole passeggiata di scoperta all’ombra dei pini.

Ostia antica 011

Il castrum (cittadella fortificata) di Ostia risale al IV-V secolo a.C., fondato come base della flotta romana. Con l’aumentare della potenza di Roma e dei suoi commerci la città si espanse sempre di più, Augusto la dotò del teatro e del foro. Con gli imperatori successivi continuò ad ampliarsi fino a raggiungere forse i 50 mila abitanti sotto l’imperatore Adriano.

Ostia antica 009

Seguendo il decumanus si arriva al teatro, dove ancora oggi d’estate si danno opere classiche.

Ostia antica 026

Davanti al teatro si apre l’ampio piazzale delle corporazioni, dove originariamente sorgeva un portico, di cui rimangono diverse colonne. Sotto il portico si sono conservati bei mosaici commissionati dalle corporazioni di mestiere e raffiguranti le navi onerarie, che trasportavano merci dalle varie colonie, animali, piante esotiche.

Scavi di Ostia antica

Alcune vie hanno edifici d’abitazione e botteghe a piano terra; salendo su di una terrazza si possono ammirare i mosaici delle terme di Nettuno, che raffigurano il dio e la sua sposa Anfitrite con la loro corte di creature marine mitiche. Un altro mosaico raffigura i simboli dei quattro venti e delle quattro provincie che rifornivano Roma (Sicilia, Spagna, Egitto ed Africa).

Si possono poi incontrare caupone, dove si servivano cibi caldi, il mercato delle carni, e due pescherie, fulloniche, dove si lavavano i panni, magazzini, case con affreschi ed un caseggiato con 35 doli, cioè enormi orci in terracotta infossati nel terreno, in cui si conservavano olio e vino. Si può infine visitare il museo, in cui sono conservati numerosi reperti trovati nell’area: rilievi, statue, ritratti, pitture, mosaici.

Gli scavi non sono mai troppo frequentati e si possono visitare con calma, scoprendo diversi aspetti della vita romana e soffermandosi magari a guardare gli attuali abitanti, che placidamente ci osservano dall’alto.

Ostia antica 036

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Favole per bambini

Brevi storie della buonanotte da leggere ai bambini per sognare

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

El Itagnol

Ultime notizie dalla Spagna e dall'Italia

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Il mio mondo, i miei libri, le mie storie

LA MASSAIA CONTEMPORANEA cuoca a domicilio

nel piccolo può fare grandi cose

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

Favole per bambini

Brevi storie della buonanotte da leggere ai bambini per sognare

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

El Itagnol

Ultime notizie dalla Spagna e dall'Italia

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Il mio mondo, i miei libri, le mie storie

LA MASSAIA CONTEMPORANEA cuoca a domicilio

nel piccolo può fare grandi cose

Nel Mondo del Giardinaggio

Giardinaggio, natura e tanto altro!

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts - cucito creativo,scrapbooking,bomboniere

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: