gatti

Felis silvestris sottospecie lybica, questo è il nome della specie dei nostri gattoni domestici, che gli esseri umani hanno domesticato da circa 10 mila anni. O sono stati loro, i gatti, a concederci la loro amicizia?

Si è scoperto da pochi anni, attraverso i ritrovamenti archeologici e l’analisi genetica, che i gatti domestici sono nostri compagni da quando gli esseri umani da nomadi sono diventati stanziali, hanno cominciato a costruire villaggi ed ad immagazzinare semi alimentari, cioè dalla rivoluzione agricola. L’abbondanza di topi intorno ai granai attirò questi piccoli predatori e si selezionarono gli individui capaci di convivere con gli uomini, pur senza rinunciare alla loro natura di cacciatori solitari, non inseriti in un branco gerarchico come i cani.Vega

Tutti i circa 600 milioni di gatti domestici che oggi vivono in ogni continente sono discendenti di quei primi gatti della Mezzaluna Fertile, zona del Medio Oriente dove è nata l’agricoltura: quando questa si diffuse in tutto il mondo, i gatti seguirono lo stesso percorso; furono imbarcati anche sulle caravelle di Colombo e sulle navi di tutti gli altri europei che fecero vela verso il Nuovo Mondo nei secoli successivi.

Così i gatti si diffusero in tutti i continenti, grazie anche alle caratteristiche biologiche di grande adattabilità, alla capacità di sfruttare le risorse fornite dagli insediamenti umani, ma anche di procurarsi il cibo da soli: i gatti sono dei formidabili cacciatori! Se poi aggiungiamo che le gatte sono delle buone madri il successo è assicurato.

Si sono rivelati preziosi per combattere i topi, ma forse il segreto del grande fascino che hanno presso gli umani sta nella loro eleganza, nell’aspetto che induce tenerezza, con gli occhi grandi e la testa rotonda, nella loro indipendenza, ma anche nella capacità di dimostrare affetto.Vega

Gli Egiziani li elevarono a divinità, con tanto di templi, statue e corpicini imbalsamati, ma essi erano conosciuti ed amati già da millenni: a Cipro è stata trovata la sepoltura di un essere umano di 9500 anni fa, accanto al quale, insieme ad utensili di pietra, era stato sepolto il suo gattino di otto mesi. Poichè i gatti non esistevano allo stato selvatico nell’isola, doveva essere stato importato dal vicino Medio Oriente.

Quando visitammo Cipro mi colpì il monastero di Aghìos Nicolaos ton gatòn (S.Nicola dei gatti), dove, nel piccolo giardino pieno di vegetazione lussureggiante, viveva una colonia di gattoni dall’aria di sultani, come solo loro sanno avere. Segno che a Cipro  hanno continuato ad occupare un posto di primo piano attraverso i millenni.

sono una bella gattona e so di esserlo

L’uomo se li tiene accanto, ma non li ha selezionati così tanto come ha fatto con i cani, di cui esistono razze molto diverse come taglia e morfologia: cani da caccia, da difesa, da compagnia, in grado di tirare le slitte e di badare al gregge. I gatti invece, a parte il mantello, sono abbastanza simili tra loro, ma soprattutto restano ancora quello che erano all’origine: cacciatori solitari, che ci concedono la loro amicizia, perchè come ci ha detto Rudyard Kipling nel racconto “Il gatto che se ne andava da solo”:

…. dà la caccia ai topi ed è buono con i bambini quando è in casa, se non gli tirano la coda troppo forte. Ma quando ha fatto tutto questo e di tanto in tanto quando la luna si alza e viene la notte, è il gatto che se ne va solo e per lui tutti i luoghi sono uguali. Allora se ne va negli umidi boschi selvaggi, o sopra gli umidi alberi selvaggi, o sugli umidi e selvaggi tetti, agitando la sua selvaggia coda, nella sua selvaggia solitudine.

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. attilio
    Dic 03, 2012 @ 11:12:40

    …ma allora ci sono gatti in America ?

    Mi piace

    Rispondi

  2. Valeria
    Dic 11, 2012 @ 15:25:04

    a proposito di Sua Altezza (sono convinta siano i gatti ad aver accettato di stare con noi umani e non viceversa), segnalo questa mostra al Museo di Zoologia di Roma! http://www.museodizoologia.it/it/attivita/mostre/sua-maesta-il-gatto

    Mi piace

    Rispondi

  3. Lorenzo
    Dic 29, 2012 @ 13:50:17

    viva i gatti! anche se sono un po’ meno simpatici quando ti svegliano miagolando come ossessi all’alba perché vogliono mangiare! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

SempliceMente HomeMade

SempliceMente HomeMade

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

Cuore di Maglia

Mani di Mamma per Bimbi Piccini

ciboefilosofia

"Fa del cibo nello stesso tempo qualcosa di normale e di straordinario, di quotidiano e di eccezionale, di semplice e di speciale".

SempliceMente HomeMade

SempliceMente HomeMade

NOI FACCIAMO TUTTO IN CASA

Alla riscoperta dei gusti di una volta....

gioiellidiale

gioielli(e non solo) in ceramica raku,creazioni in maglia e uncinetto e dolcini naturali!

Tetide

Giornalismo geologico

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

In viaggio con Valentina

Tra vent'anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite (Mark Twain)

Dolce & Salato Senza Glutine

La mia cucina è la mia passione... cucinare mi rilassa e adoro cucinare per me, ma soprattutto per la mia famiglia..

londarmonica

uno specchio sulle possibilità

sarde e finocchietto

le ricette di casa mia

Made by Kate

Kate Alinari, schemi ad uncinetto, amigurumi, gigantizzazioni, traduzioni e divertimento!

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

Pezze di storia

Storie e memorie di un pezzo di stoffa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: